Divertimenti  

Ostrica  

brodo di prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano

Ricciola  

gel di agrumi, sale di Cervia, quinoa croccante

Porcini  

insalata tiepida di porcini e galletti salsa al Carpano Classico

Astice Blu  

fegato d'oca e spinaci al sesamo

Faraona  

ravioli di faraona e verza con salsa al Marsala

Tartufo  

risotto al tartufo bianco

Animelle  

porri bruciati, patata viola

Piccione  

tartufo nero, carote gialle

Castagna  

muosse di marroni di Castel del Rio con gel al melograno

Gianduia  

barretta al gianduia e sorbetto ai frutti rossi

€ 170,00 a persona, escluse le bevande

Degustazione vini del Sommelier Francesco Cioria € 100
La proposta s’intende fatta per tutti i componenti del tavolo.

Piccola Entrata  

Mattonella di fegato d’oca  

con purea di mele golden, brioches tostata e gelatina al porto

Scampi e caviale Siberian Royal  

emulsione di patate e scaglie di caviale disidratato

Noci di Cappasante alla plancia  

riduzione di ostriche e Martini dry, vongole veraci alle erbe

Uovo in raviolo “San Domenico” ®  

burro di malga, parmigiano dolce e tartufo bianco

Sella di maialino “Mora Romagnola”  

con cartoccio di carciofi croccanti

Piccola Pasticceria
I dessert del San Domenico

€ 150,00 a persona, escluse le bevande

Degustazione di vini del Sommelier Francesco Cioria € 80
La proposta s’intende fatta per tutti i componenti del tavolo.

Antipasto  

Primo piatto  

Secondo piatto  

La nostra pasticceria  

I dolci del San Domenico  

€ 60,00 a persona, escluse le bevande
A mezzogiorno, dal martedì al venerdì

I “Mercoledì 70” è un’iniziativa dedicata agli ospiti più giovani. Era il 7 Marzo del ’70 quando il San Domenico apriva per la prima volta al pubblico. Per celebrare questa importante data, tutti i mercoledì, per coloro che sono nati dal ’70 in avanti, il Ristorante San Domenico propone un menu di 6 portate, ideato dagli chef Valentino Marcattilii e Massimiliano Mascia,
al costo di 90 €, bevande incluse

Una nuova formula per regalarsi più spesso
l’emozione della cucina del San Domenico,
non solo nelle occasioni speciali.

E’ richiesta la prenotazione.